Esportare in Romania

Dati di crescita

Perché Romania

•    Vantaggi offerti dal mercato e dalla posizione geografica
•    Vantaggi dovuti alle risorse
•    Vantaggi politici ed economici
•    Vantaggi che risultano dai rapporti internazionali
•    Altri Vantaggi: privatizzazioni e settore infrastrutturale. Presenza Banche Italiane.

Dove investire

•    Macchinari e apparecchiature
•    Prodotti dell’agricoltura, pesca e silvicoltura
•    Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
•    Costruzioni
•    Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)

Cosa vendere

•    Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
•    Macchinari e apparecchiature
•    Prodotti alimentari
•    Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
•    Costruzioni

In posizione strategica nell’Unione Europea tra i Balcani Occidentali e la Federazione Russa,la Romania è attraversata da tre corridoi paneuropei: il 4, che collega l’Europa da ovest ad est; il 9, che collega il nord al sud del continente e il 7, che facilita la navigazione all’interno dell’Europa. Con più di 21 milioni di abitanti, la Romania rappresenta uno dei principali mercati dell’Europa centro-orientale. La Romania e’ una importante porta d’ingresso per il mercato unico europeo (circa 500 milioni consumatori). Nel Paese la forza lavoro e’ qualificata (buona e’ la conoscenza delle lingue straniere così come la padronanza delle tecnologie/attrezzature informatiche) e i costi della manodopera sono relativamente contenuti. La Romania vanta incredibili risorse: agricole, minerarie, idriche. Notevole e’ il potenziale energetico alla luce anche della presenza di gas e petrolio e delle recenti scoperte di gas e ‘shale gas’. La stagione politica che il nuovo Governo, insediatosi dopo le elezioni dello scorso dicembre, ha intrapreso rappresenta un fattore di stabilità per gli investimenti. . La Romania e’ membro della NATO e del’UE. . Il Paese beneficia di Fondi strutturali e per la coesione che attraggono gli investimenti. Opportunità di ricorrere a determinate  condizioni agli ‘aiuti di stato’, imposta fissa per le persone fisiche/giuridiche del 16% sui redditi e profitti. La Romania e’ membro delle Nazioni Unite, del Consiglio dell’Europa, dell’OSCE e di molte altre OOII, tra cui l’Organizzazione Mondiale del Commercio. La Romania e’ membro delle Nazioni Unite, del Consiglio dell’Europa, dell’OSCE e di molte altre OOII, tra cui l’Organizzazione Mondiale del Commercio. E’ in corso l’ammodernamento della rete infrastrutturale e dei trasporti del Paese per adeguarla agli standard UE. Vi sono potenzialità per le imprese del settore. Le infrastrutture industriali sono sviluppate. Sono in corso importanti privatizzazioni. Molte sono le Banche italiane e internazionali presenti nel Paese. . Presenza di ‘zone di libero scambio nel Paese. Presenza di vie di navigazione (fluviali e marittime).